banner top

La pasta fillo, impariamo a usarla

ita eng

pasta fillo, ricetta, come usarla

Cerca una ricetta

2017-01-31

La pasta fillo è molto utilizzata nella cucina greca e in quella araba, soprattutto nella preparazione di dolci a base di frutta secca e miele.

Ma non solo. Sono diverse le ricette italiane che prevedono l'utilizzo di questa sfoglia, sottilissima, realizzata con farina acqua e olio. La pasta fillo si presenta in fogli spessi quasi come la carta velina.

La pasta fillo può tranquillamente sostituire la pasta sfoglia per quanto riguarda la preparazione di involtini e cestini salati croccanti da riempire a piacere con verdura o carne.

La pasta fillo va maneggiata con estrema cura proprio per la sua fragilità e sottigliezza, per non stressarla è meglio utilizzarla con le mani bagnate.

Ecco una ricetta facile e veloce: INVOLTINI DI VERDURA

Ingredienti:

250 gr di pasta fillo 2 zucchine 1 peperone rosso 1 porro  Paprika forte Burro fuso q.b. Salsa di soia Sale q.b.

Preparazione


Lavate e tagliate a striscioline le verdure, rosolatele in padella con un filo di olio, sale e una presa di paprika forte. Lasciate andare a fiamma vivace per circa 15 minuti. Per creare l’involucro degli involtini sovrapponete 5 fogli di pasta fillo, spennellate ciscun foglio con poco burro fuso.

Adagaite le verdure su un lato e arrotolare per formare un involtino. Con un coltello affilato tagliate per avere degli involtni lunghi circa 10 cm.
Infornare a 210 C° per circa 10 minuti oppure friggeteli in olio di semi. Servite gli involtini caldi e accompaganti dalla salsa di soia.